Crea sito

Talamone

Talamone, di origini etrusche, è un ameno paese al confine sud del parco naturale della Maremma (parco dell’Uccellina), in Toscana, provincia di Grosseto. La guerra distrusse tutto il borgo, ad eccezione della Rocca e di gran parte delle mura. Circondato su tre lati dal mare, offre sicuro ormeggio nel suo caratteristico porticciolo. La felice posizione può essere apprezzata in tutto il suo splendore specialmente nelle terse giornate invernali. Dalle scogliere tutto l’orizzonte spazia nel centro del Tirreno. Verso est,oltre la baia di Talamone, la costa continentale con Fonteblanda, Talamonaccio e le linee dei poggi che sfumano come quinte fino al monte Amiata. Girando in senso orario, lo sguardo segue il golfo con la spiaggia e la pineta fino ad Albinia, più all’orizzonte il poggio di Ansedonia e poi la duna della Giannella fino a Santa Liberata. Oltre la Giannella si scorge la laguna di ponente con Orbetello e poi, ancora oltre, la Feniglia. Verso sud campeggia l’Argentario con Porto Santo Stefano. Continuando la panoramica, con un colpo d’occhio stupendo sul mare, spiccano l’isola del Giglio e, verso ovest, Montecristo e poi ancora l’Elba ed i promontori di Punta Ala e Piombino. Dal Giglio all’Elba completa lo scenario una catena di monti talvolta con le cime innevate. Non è la Sardegna, come molti suppongono, bensì la Corsica, che occupa tutto l’orizzonte verso ovest.

Talamone
Talamone